Cose che faccio

Sono uno sviluppatore front-end, lavoro principalmente come progettista dell’architettura dell’informazione e della User Experience, con l’obiettivo di configurare servizi web utilizzabili al meglio dagli utenti.

Da Aprile 2015 lavoro per il WWF Italia come manager degli strumenti digitali, e lo faccio fondendo la mia propensione tecnica di progettista interfacce ed UX alle necessità della raccolta fondi.

Utilizzo gli strumenti di email marketing, search engine marketing & optimization, analisi di business intelligence, per rendere più visualizzabile la nostra attività su web e per migliorare i flussi dei processi di raccolta fondi.

Il nuovo sito di raccolta fondi del WWF

 

Il nuovo sito di raccolta fondi del WWF Il nuovo sito di raccolta fondi del WWF

 

Ho lavorato per la startup romana Novapp come sviluppatore di front-end in diversi progetti, lavorando su codice Java e HTML, ma soprattutto dando il mio apporto nella semplificazione dei percorsi tramite dosi distinte di architettura dell’informazione ed user experience.

Ho fatto parte del progetto “L’Era della Trasparenza“, un’iniziativa di monitoraggio dei dati della Pubblica Amministrazione fatto con la sola forza di contributi volontari e con la voglia di partecipazione civica dei cittadini.

mappa delle singole PA monitorate in Era della Trasparenza mappa aggregata dei risultati di Era della Trasparenza

 

Dall’esperienza in Agorà Digitale ho accumulato un background di competenze ed analisi che ho riversato nel saggio breve “Equilibri Digitali“, pubblicato nell’Ottobre 2014 per raccontare le tecnologie per la trasparenza, gli algoritmi, la privacy e le battaglie degli attivisti digitali.

ebook_stornelli_equilibri-digitali

Riassumendo, ho realizzato siti web, app per smartphone, piattaforme civiche, campagne di comunicazione e di pubblicità (naturalmente sempre in team di più persone).
La lista completa delle cose che faccio/ho fatto è ben riassunta ed aggiornata su LinkedIn: Il mio Curriculum Vitae su LinkedIn  (una copia in PDF del Curriculum Vitae nel formato “come ce lo chiede l’Europa” e più dettagliato si può scaricare da qui).